cos è il trading online

Trading online: cos’è e come funziona

In questo articolo vogliamo cogliere l’occasione per spiegare un argomento che viene molto dibattuto: quello del trading online. Spesso le informazioni che si hanno a riguardo sono molto confuse. È chiaro che si tratta di una materia complessa, che coinvolgendo da un punto di vista finanziario va valutata bene ed approfondita.

Che cos’è il trading online?

E’ costituito da operazioni di acquisto e vendita online di titoli finanziari.

Tutte le operazioni finanziarie vengono attuate tramite un software specifico che normalmente viene denominato piattaforma di trading. Le piattaforme normalmente vengono messe a disposizione degli utenti da parte di società di brokeraggio che lavorano in questo settore. Quando un utente compie una scelta per vendere o acquistare un dato prodotto finanziario, la società interviene eseguendo l’ordine e trattenendo una commissione. Normalmente i broker finanziari possono essere società specializzate nel trading on line o istituti di credito.

In genere, consigliamo di affidarsi a broker sicuri e con regolamentazioni valide collegate a enti come Consob o Cysec.

Come si fa a fare trading online da casa?

Lo strumento utilizzabile dai non professionisti può essere anche l’home banking.

Ma prima di rischiare i vostri risparmi è necessario sviluppare delle buone conoscenze e saper mettere in atto delle valide strategie.

Molti dei broker online, offrono delle demo gratuite grazie alle quali potrete gestire un conto fittizio che vi servirà per fare pratica. Di fatto in questo caso non c’è rischio né di perdere soldi, né di guadagnarli ma è un ottimo modo per imparare, accumulare esperienza e scioltezza.

Come funziona il trading online?

Il trading online attira molti utenti perché costa poco e rende facile l’investimento di denaro in borsa. I dati di verifica per controllare successi (e insuccessi) sono disponibili in pochi minuti e dei dati di analisi tecnica saranno sempre a vostra disposizione. Il mondo del trading è veramente veloce: potrete avere tutto sotto i vostri occhi e decidere nell’immediato quali investimenti effettuare.

Il trading è l’ideale per chi desidera effettuare da solo i propri investimenti. Ma per non incorrere in costosi errori bisogna studiare bene le proprie mosse ed elaborare una strategia. Chi è a digiuno di finanza dovrà faticare un pò per capire bene la complessità dei mercati e la loro imprevedibilità.

Come iniziare a fare trading online

Come abbiamo già detto in primo luogo sarà necessario cercare di approfondire le nostre conoscenze. Per non rischiare, vi consigliamo di dare un’occhiata a qualche corso di trading online, così da avere le giuste basi prima di iniziare.

Appena vi sentirete sicuri di voi stessi dovrete procedere a scegliere la piattaforma più adatta alle vostre esigenze ed aprire un conto online presso il vostro broker di fiducia.

Come scegliere la giusta piattaforma per fare trading online da casa:

Per scegliere la piattaforma giusta dovete tenere conto che le piattaforme “serie” sono:

  • Adattabili a tutti i sistemi operativi.
  • Sono gratuite per le versioni base.
  • Sono sviluppabili in maniera veloce ed efficace anche dietro suggerimento degli utenti.
  • Normalmente sono integrate tra loro e ad un cambio di piattaforma seguirà un aggiornamento dati.
  • Vi forniranno le quotazioni di azioni e titoli in tempo reale.
  • In pochi secondi consentono di immettere, modificare o revocare un ordine.
  • Vi permettono di gestire degli ordini con prezzi limitati o condizionati.
  • Vi consentono di effettuare acquisti detti con margine e vendite scoperte con ricopertura prevista in giornata.
  • Vi concedono una panoramica “storica” di titoli ed indici.
  • Consentono la verifica cronologica di ogni ordine e forniscono l’aggiornamento in real time della vostra posizione in euro e investimenti, indicando anche la parte fiscale in essi contenuta.
  • Vi permettono di accedere sempre al vostro conto online.

Una volta effettuata la vostra scelta è necessario che vi poniate alcuni obiettivi da raggiungere.

Quando si inizia a fare trading online bisogna prendere in considerazione che esistono molti fattori di rischio. Per cercare di ridurli al minimo consigliamo sempre di fare attenzione al budget che investite di volta in volta. Il nostro consiglio è quello di non esagerare mai e di non investire più del 5% in ogni azione. Il rischio di un danno economico è sempre alle porte.

Se invece starete attenti ad avere dei portafogli diversificati e a non spingervi troppo oltre, riuscirete ad equilibrare bene il rapporto tra guadagni e perdite.